Il panorama che si gode è veramente incomparabile e lo sguardo, spaziando libero, domina la penisola sorrentina, il golfo di Castellammare, l’intero cratere del Vesuvio. In lontananza si delineano il Matese, mentre più avanti appare Napoli il golfo, le isole e i campi Flegrei.
 
A pochi passi da noi è possibile visitare il Monte Faito, che è possibile raggiungere:
- tramite funivia, in funzione dal 1° aprile al 30 ottobre, che, da Piazza Circumvesuviana, porta in vetta in soli otto minuti;
-  tramite autobus, di linea, che partono dalla stazione della Circumvesuviana
- attraverso una strada di 12 km che si stacca dalla statale panoramica a sud della città e sale rapida e serpeggiante in molti punti scavata nella roccia;
- infine, attraverso Via Raffaele Bosco che, partendo dal centro di Vico Equense, attraverso vari casali di grande fascino, conduce fino alla cima.
- volendo vi è il sevizio autonoleggio con conducente.
Il fascino di questa montagna fu avvertito fin dall’antichità: considerata abitata da bellissimi fauni, custodi dei suoi boschi popolati da driadi ed oreadi.
 
Poco distante c'è Pompei dove  si possono visitare gli scavi archeologici e il Santuario della Madonna del Rosario che è uno dei centri di devozione mariana in Italia.
 
E' possibile raggiungere Sorrento, e la Costiera Amalfitana e visitare tutti i luoghi più suggestivi sia dal punto di vista paesaggistico che storico.
Sorrento è situata in una posizione attraente tra una lussureggiante vegetazione di limoni, aranci ed olive sulla parte sud del Golfo di Napoli. Oggi è un centro turistico di grande risonanza, meta di un turismo di qualità. Sorrento è anche il luogo di nascita del famoso poeta Torquato Tasso e dell'ancor più famoso tenore e maestro Caruso.